Ci sono piatti della tradizione culinaria del Salento che sono stati ormai dimenticati: accostamenti unici, gustosi e fantasiosi, che ritornano alla mente e “al palato” di quanti amano lasciarsi trasportare dai ricordi.

Per gustare nuovamente sapori e tradizioni Cibusalento, l’Associazione Ristoratori del Salento, organizza presso Osteria Vecchia Cantina, il primo di una serie di incontri, in cui sarà possibile assaggiare pietanze particolari e appetitose.
Venerdì 18 febbraio 2011 h 20.30 lo chef Massimo Vaglio, coadiuvato da Mattia Lotti, proporrà un gustosissimo menù, alla scoperta dei sapori salentini dimenticati.

Dopo una breve presentazione dei piatti, sarà possibile assaggiare:
Antipasto:     Grattonier di carciofi rivisitata
Primo piatto:     Tolica alla pizzicaiola
Secondo Piatto:    Mboticatieddhri al forno con patate sieglinde e lampascioni.
Dessert:     Pitta di patate dolci alla ricotta

Il costo della cena è di € 18,00 a persona.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.