Cerca di entrare nello stadio con un “nunchaku” nello zaino, ma viene scoperto e denunciato in stato di libertà. Si tratta di un uomo di 42 anni di Statte, in provincia di Taranto. L’episodio è avvenuto ieri mattina, poco prima della sfida Lecce – Juventus, valevole per la settima giornata

 

di ritorno del campionato italiano serie “A”, al via del mare. I carabinieri della compagnia di Lecce, durante le operazioni di filtraggio nei pressi della curva Sud, hanno rinvenuto all’interno dello zaino del tifoso juventino un “nunchaku”, un attrezzo usato nelle arti marziali.

L’uomo è stato denunciato a piede libero e l’attrezzo è stato sequestrato

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

undici − 5 =