Il ministro per i Rapporti con le Regioni, Raffaele Fitto, ha scelto di non commentare gli ultimi sviluppi delle inchieste baresi sulla gestione della sanita’ in Puglia, culminate nei giorni scorsi con la richiesta dell’autorizzazione a procedere per il senatore Pd Alberto Tedesco

 

e con l’archiviazione della posizione del governatore Nichi Vendola.

”Preferisco non rispondere – ha detto ieri a margine di un convegno a Lecce – posso solo dire che, prima o poi, qualcuno dovra’ preoccuparsi magari di scrivere un libro sulla storia degli ultimi quindici anni della Procura di Bari”.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

11 − due =