Raid notturni contro due auto a Surbo e Ugento. In entrambi i casi le auto sono state date alle fiamme. A Ugento, l’attentato incendiario è stato compiuto intorno alle 1.15 in via Siena. Le fiamme hanno danneggiato una BMW 320 di proprietà di una donna 49enne del luogo.

Stando a quanto accertato dai carabinieri, i malviventi hanno cosparso l’auto con del liquido infiammabile e hanno appiccato il fuoco per poi sparire. Le fiamme sono state domate dai Vigili del Fuoco di Ugento. I carabinieri hanno rinvenuto una bottiglietta contenente liquido infiammabile. Anche a Surbo, i malviventi, dopo aver mandato in frantumi il vetro di una Hyundai Getz, hanno collocato sul sedile anteriore destro una bottiglietta in plastica piena di benzina. Anche in questo caso indagano i carabinieri.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

due × tre =