“E’ doveroso intervenire sulla questione valutando in modo concreto i diversi aspetti del problema.” Lo dichiara l’ass. Attilio Monosi. “Bene ha fatto il Presidente della Commissione Bilancio Gigi Rizzo a portare all’attenzione della commissione lo stato dei pagamenti dei canoni di locazione

ma e’ necessario soffermarsi almeno su tre punti. Primo, i contratti di locazione commerciale hanno una durata minima di sei anni e pertanto la maggior parte di essi sono figli di precedenti amministrazioni, Salvemini inclusa. L’Amministrazione Perrone sta operando con assoluto senso di responsabilita’  e lo dimostra la linea adottata per i nuovi canoni di locazione come per esempio quelli dei locali di via Pistoia che sono perfettamente in linea con il mercato degli affitti. Secondo, le morosita’ rilevate in circa 160.000 euro sono riferibili per la maggior parte a Lupiae Servizi (73.000) e Circolo Tennis (45.000 di cui 7.500 versati dal Circolo nei giorni scorsi). La parte restante di circa euro 40.000 relativa a tutti gli altri inquilini morosi e’ regolarmente gestita  anche attraverso l’intervento dell’Ufficio legale. Con la Lupie Servizi si consideri comunque l’esposizione che il Comune ha verso la stessa societa’ partecipata che e’ ben più’ corposa e ne garantisce pertanto la solvibilita’. Con il Circolo Tennis invece e’ in corso un piano di rientro che non potra’ essere quello proposto dal Presidente Starace ma sara’ certamente trovata la soluzione. Punto terzo, una parte degli immobili considerati sono oggetto del piano delle alienazioni, e pertanto ceduti, per altri e’ stata avviata una rinegoziazione dei canoni mentre per altri ancora sono state attivate le procedure di sfratto. Il fenomeno e’ quindi sotto controllo e non presenta, come il PD vuol fare apparire, particolari patologie bensi’ rientra nelle ordinarie proporzioni fisiologiche.”

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

2 × 4 =