“Esprimo profonda vicinanza umana ai lavoratori precari del settore sanitario pugliese, auspicando che la politica, superando le inutili contrapposizioni, possa fare davvero il bene del territorio”.

È quanto dichiara il Consigliere regionale e presidente di “Moderati e Popolari”, Antonio Buccoliero, che esprime solidarietà ai lavoratori sanitari precari della Puglia che, in occasione del Consiglio regionale, hanno manifestato in via Capruzzi contro il turn over.
“La precarietà lavorativa – prosegue Buccoliero – è soprattutto precarietà di vita, perché quanti non hanno una stabilità occupazionale non possono fare progetti non solo nel medio e lungo termine, ma anche nell’immediato. Un’incertezza di tali dimensioni ha ripercussioni gravissime non solo sulle singole famiglie colpite da questa situazione, ma sull’intero comparto socio – economico e produttivo. Il nostro presidente Vendola, che ha fatto delle manifestazioni in piazza un proprio punto di forza, dovrebbe ben conoscere la sofferenza che si cela dietro a chi agita striscioni o distribuisce volantini”.
“È necessario allora che la politica tutta faccia quell’auspicato salto di qualità, evitando le inutili contrapposizioni, le strumentali polemiche e i faziosi botta e risposta, lavorando in sinergia per fare il bene dell’intero territorio. Sarebbe un passo decisivo – conclude Buccoliero – di cui si è già avuto un primo segnale con Patto per il Sud”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

sedici + 12 =