Foto di Lucia CavalloCarlo Verdone, che nel film ‘Manuale d`amore 3’ di Giovanni Veronesi interpreta la parte di un uomo vittima di stalking, racconta di essere stato perseguitato. “Ormai ho confidenza con il comandante della stazione dei carabinieri del mio quartiere e lo chiamo al telefono: ‘Ci risiamo’.

Signore e signorine arrivano a farmi le poste, a citofonare con insistenza. Ultimamente si presentava una di Lecce, rotondetta, 30-35 anni. Stava di sentinella per ore – ha dichiarato l’attore al settimanale ‘Oggi’ – una volta che i carabinieri l`hanno fermata per chiederle le generalità ha fatto finta di parlarmi al cellulare: ‘Carlo, sto sotto casa tua, guarda sta succedendo una cosa pazzesca…sì, sì, ci sentiamo dopo’”.