“Punto primo: questa maggioranza di centrodestra e il suo sindaco hanno fatto un buon lavoro, pur tra mille difficoltà in cui sono stati costretti ad operare.  Alla luce dei risultati raggiunti e dell’attività svolta, Paolo Perrone, dunque, rappresenta l’unica opzione valida e immaginabile per proseguire il percorso di buona amministrazione già intrapreso dal 2007.

Punto secondo: Adriana Poli Bortone è e rimane fuori dal Pdl pertanto la sua presa di posizione rispetto a scelte e indicazioni che sono proprie di un grande partito come il Pdl, risulta essere una pretesa priva di qualsiasi logica e coerenza politica, in particolar modo se  si rappresenta una forza assolutamente inconsistente nello scenario politico territoriale.
Punto terzo: non si può considerare la coalizione di centrodestra e il Pdl in particolare, come un taxi sul quale si può salire o scendere a seconda dei momenti e delle opportunità politiche.
Alla luce di quanto sopra, i capigruppo di maggioranza rinnovano l’intatta fiducia   nella persona e nell’operato del loro sindaco Paolo Perrone” Lo comunicano in una nota i  capigruppo consiliari di maggioranza di Palazzo Carafa

Inoltre in merito ad alcune notizie di stampa che ipotizzavano la sua possibile candidatura a Sindaco di Lecce il Consigliere regionale PDL, Saverio Congedo ha dichiarato: “In un servizio televisivo mandato in onda senza nemmeno avvertire il dovere prudenziale di effettuare le necessarie verifiche, è stata ipotizzata l’esistenza di un disegno politico tendente alla mia candidatura a Sindaco di Lecce. Mi preme precisare che si tratta di una notizia fantasiosa e priva di fondamento che smentisco categoricamente, ribadendo a riguardo quanto già espresso dal Coordinamento regionale del PdL nella riunione tenutasi ieri”.

 

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

11 − 10 =