Vignetta Massimo DonateoAncora pochi giorni  e prenderà il via la sessantunesima edizione del Festival più amato dagli Italiani:” Il Festival  di Sanremo”.
La vera novità di questa edizione  è il suo conduttore:  Gianni Morandi è infatti “uno di loro”! uno che il festival lo ha vissuto sulla sua pelle da concorrente ed è quanto basta per fare la differenza, perché forse questa è la volta dove a  vincere sarà la Musica e non lo Show.

Molti sono i nomi importanti  e tanti  i grandi ritorni. Tra i Big ritroviamo : Albano, Luca Barbarossa che canterà con Raquel del Rosario (moglie di Fernando Alonzo), Patty Pravo, Anna Oxa, Max Pezzali Anna Tatangelo e poi ancora Roberto Vecchioni, celebre cantautore che a Porta a Porta ha raccontato di essere stato corteggiato a lungo dal collega e amico Gianni Morandi per la partecipazione al festival.  La vera sorpresa, però, è la presenza di  Franco Battiato che canterà con Marco Madonia (ex leader dei Devono). Battiato in un’intervista ha sminuito la sua partecipazione al festival dichiarando che non concorrerà per la vittoria e che lui farà solo la parte del corista. Nella categoria Big ancora nomi freschi di Talent! Parteciperanno infatti: Giusy Ferreri e Nathalie di  X Factor  ed Emma Marrore, cantante di origine salentina, vincitrice della scorsa edizione di Amici che canterà insieme ai Modà. Gli altri nomi per la categoria Big sono: Davide Van De Sfroos, Tricarico e i La Crus.
Occhi puntati sulla categoria Giovani. Sanremo è prima di tutto una vetrina e quando ancora non esistevano i Talent Show, forse, era quella più ambita. Dal palco dell’Ariston e da perfetti sconosciuti sono venuti fuori artisti che sono poi diventati icona della canzone italiana, non da ultimi i Negroamaro: gruppo salentino che dopo la partecipazione a Sanremo ha continuato a collezionare un successo dopo l’altro.
La terza serata, ovvero quella del 17 Febbraio, sarà dedicata ai 150 anni dell’Unità d’Italia e verranno riproposte canzoni che fanno parte e che raccontano la storia della nostra Nazione. Sorgono per questo delle collaborazioni con cantanti fuori concorso che sosterranno quelli in gara. Tra questi spunta anche il nome di un altro salentino: Davide Mongavero, giovane cantante di Salice Salentino arrivato secondo nell’ultima edizione di X Factor.
La “squadra” però non è completa perché ad affiancare Gianni Morandi nella conduzione ci saranno Elisabetta Canalis, Belen Rodriguez e la coppia di comici Luca e Paolo.
Tanti i gossip nati intorno ai noti fidanzati delle due  Prime Donne. Le ultime notizie sono che George Clooney non ci sarà, mentre, per quanto riguarda  la presenza di Fabrizio Corona, lui stesso ha rilasciato un’intervista dove afferma di non voler rubare la scena a Belen e che per questo motivo non  salirà sul palco “a meno che gli ascolti non dovessero crollare”… alludendo ad un qualche ripensamento da parte  degli stessi responsabili del programma.
Infine un accenno va alla scenografia ad opera di Gaetano Castelli. La temutissima scalinata anche per quest’anno non sarà presente e come la scorsa edizione l’orchestra sarà posizionata ai piedi del palco. L’ uscita degli artisti in gara avverrà in modo “letteralmente teatrale” e la spirale presente nella scenografia è un omaggio a Gianni Morandi e alla sua passione per le corse, ricorda infatti lo snodarsi di una strada.
Quest’anno sembra che il festival nasconda in se già una vittoria: la presenza di più cantanti, dai nomi che hanno segnato la storia della canzone italiana, su un unico palco che creano, realizzano, offrono, mettono a disposizione la loro arte e sembra quasi che la competizione passi in secondo piano. È per questo che, secondo me, per alcuni di loro non è importante vincere…

Maria Concetta Leo

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

13 + sei =