Il presidente del Consiglio regionale, Onofrio Introna, ha firmato il decreto di designazione delle componenti della Consulta regionale femminile per la nona legislatura consiliare. All’insediamento dell’organismo si procederà una volta completati gli adempienti previsti.

Disciplinata dalla legge regionale n. 70/1980, la Consulta collabora a promuovere la piena parità di genere tra i cittadini e a rimuovere ostacoli di diritto e di fatto che impediscono il pieno sviluppo della personalità della donna e l’effettiva partecipazione alla vita politica, economica, sociale e culturale.
Ne fanno parte rappresentanti – una effettiva e due supplenti – di associazioni e gruppi femminili e femministi, commissioni femminili o strutture delle organizzazioni sindacali confederali, delle organizzazioni dei lavoratori autonomi, dei movimenti femminili e giovanili dei partiti.
Su designazione degli aventi diritto questa la composizione: Lidia Memmola Rizzo per l’Ande; Marina Pietropoli (Adriana De Serio, Angela Liantonio Fano) per Zonta International; Antonietta De Ruvo Buquicchio (Annamaria Colafati Nisio, Marcella Telesca) per l’International Inner Wheel Club di Bari; Maria Caterina Saponaro (Marina Lalli, Annamaria Annicchiarico) per l’Aidda; Maria Gigliola Fanelli (Michela Labriola Danila De Vito) per il Soroptimist International Club di Bari; Pierina Di Cagno (Roberta Rubino, Carmela Romita) per l’Agi; Marcella Morante Quaranta (Serafina De Fano Capurso, Lilia Fortunato Tatò) per l’Ammi; Clementina Gusman Spagnoletti (Maria Teresa Di Giovine, Elia Petracca) per Fidapa; Luigia Cirsone (Luigia Gabriella Pedone, Crescenza Maria Rossi Boscia) per il Cif; Santa Fizzarotti Selvaggi (Grazia Barbone Andidero, Annamaria Liviano D’arcangelo) per la Cri; Angela Di Liso (Anna Paola Rizzo) per Giraffa; Giovanna Loiudice (Silvana Tedeschi) per le Donne Europee Federcasalinghe; Donata Albergo (Anna Scarnera, Marina Anna Mele) per la Cisal; Teresa Zaccaria (Delfina Maria Misuraca, Vera Guelfi) per la Uil; Luigia Navarra (Maria Manocchio, Patrizia Tomaselli) per la Cgil; Marisa Camasta (Clara De Cristo, Lucia Regina Gorgoni) per Confartigianato Puglia; Carmela Boleto (Lucia Zonno, Patrizia Morisco) per l’Ordine dei dottori commercialisti; Giovanna Rita Marzo (Teresa Chianelli) per La Puglia prima di tutto; Fahma Said Abdikarin (Mariagiovanna Turturo, Francesca Dascoli) per Sel; Anna Maria Carbonelli Quaranta (Anna Maria Galliani, Erica De Candia) per il Pdl; Piera Regina Faggella (Valeria Maria Antonia Venneri, Cosetta Sansò) per Moderati e Popolari: Rosanna Rendina (Mariagrazia Semeraro, Giuseppina Uccellini) per l’Italia dei valori; Elisabetta Palmi per la Puglia per Vendola; Anna Maria Di Pinto (Maria Orlando, Anna Loparco) per I Pugliesi; Cinzia De Tullio per il Pd.

CONDIVIDI