Sulle morosità ai danni del Comune di Lecce interviene Fabrizio Marra, Segretario del PD della Città di Lecce: “Trovo singolare come l’Assessore Monosi invece di cospargersi il capo di cenere per evidenti leggerezze rispetto ai crediti vantati dal Comune, derivanti da canoni di locazione non riscossi, addossi le responsabilità ad altri, dirigenti ed uffici dell’Amministrazione, in un momento nel quale per fare cassa Perrone

e la sua Giunta approvano un piano di alienazione di immobili di proprietà comunale senza eguali in Italia. Il fatto che Monosi stia con i morosi dovrebbe spingerlo a maggiore cautela e a dedicarsi un po’ di più a lavorare sulle deleghe assessorili di cui è titolare, senza gridare contro il Partito Democratico che svolge il suo ruolo di opposizione e di controllo, sollevando questioni all’attenzione dell’opinione pubblica, che, mi rendo conto, farebbe piacere all’Amministrazione comunale rimanessero sconosciute ai cittadini leccesi. Per molto meno l’Assessore Lucio Inguscio, proprio a seguito della denuncia politica del Partito Democratico, è stato costretto alle dimissioni. Mi rendo conto che esistono assessori di serie A ed assessori di serie B, ma invito Monosi a fare un’attenta riflessione sulle proprie inadempienze e leggerezze da Assessore”.

Ma a stretto giro arriva la risposta dell’assessore Attilio Monosi che dice: “L’invito e’ evidentemente reciproco quanto ad una maggiore attenzione ai ruoli ricoperti. Il segretario cittadino Marra forse non sa che l’iniziativa di verificare la situazione degli affitti nasce dalla stessa maggioranza e che il PD e’ stato anni in silenzio senza curarsi di nulla. Avrebbe fatto bene ad interagire di più’. Forse qualche merito glielo avremmo attribuito. E’ vero, forse oggi e’ comodo, in pre-campagna elettorale, ingannare il proprio elettorato facendo sembrare che ci si sta interessando della cosa pubblica. Ma tutta la citta’ sa che non e’ cosi’. Aspetto Marra, insieme al suo segretario provinciale, ad approfondire temi di interesse pubblico. Comunque, se Marra ha tutto questo interesse per la citta’ e per i cittadini leccesi, lo invito a candidarsi alle prossime elezioni amministrative del 2012 per dare il suo contributo di giovane politico ed affermato avvocato.”

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

otto − due =