Ventisei genitori sono stati denunciati dai carabinieri di Galatina, con l’accusa di inosservanza dell’obbligo dell’istruzione elementare nei confronti dei figli minori. E’ il risultato dei controlli avviati a fine gennaio, finalizzati al contrasto del fenomeno della “dispersione scolastica”.

Stamani, sono stati denunciati altri 4 genitori, perche’ a seguito di ulteriori approfondimenti, i carabinieri hanno accertato per due giovani studenti 15enni, assenze ingiustificate per decine e decine di ore di lezione dall’inizio dell’anno.

 

 

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.