La procura di Lecce ha disposto l’autopsia su un uomo di 36 anni, di Tuglie (Lecce), morto la notte scorsa al suo ritorno a casa dopo essere stato visitato da un medico in servizio al pronto soccorso di Gallipoli.

L’uomo aveva accusato forti dolori al collo che si irradiavano fino al braccio sinistro. Quindi, ha raggiunto il pronto soccorso dell’ospedale di Gallipoli dove il medico di guardia, dopo averlo visitato e avergli somministrato un antidolorifico, ha rilevato un probabile problema di natura ortopedica e suggerito di tornare l’indomani per una visita specialistica. Poco dopo essere tornato a casa, pero’, l’uomo e’ morto.

I suoi familiari hanno fatto denuncia ai carabinieri facendo scattare l’indagine della magistratura.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

17 − otto =