Sarebbe di una donna di 35 anni, Milena De Giorni,  scomparsa da Galatina, in provincia di Lecce, il 17 settembre scorso il corpo in avanzato stato di decomposizione, trovato ieri sera all’interno di un pozzo in una masseria in contrada Sirgole, tra Cutrofiano e Aradeo.

La denuncia della scomparsa della donna era stata presentata dai genitori agli agenti del commissariato di Polizia di Stato di Galatina. Il cadavere era stato trovato ieri sera dal proprietario del terreno, un oliveto sulla via per Aradeo. Gli elementi per identificare la donna sono al momento un tatuaggio, una fedina, un orologio e due braccialetti. Il cadavere della donna si trova ora nell’obitorio dell’ ospedale Vito Fazzi di Lecce, dove in mattinata, alla presenza del magistrato di turno, si procedera’ al riconoscimento cadaverico da parte dei familiari che hanno denunciato la scomparsa della loro congiunta. Successivamente, dopo il riconoscimento, sara’ eseguita l’autopsia, per stabilire le cause della morte e stabilire se si tratta di un omicidio o di un suicidio.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

diciannove + 1 =