Dopo aver subìto l’amarezza della retrocessione in Serie C, al termine dell’ultimo Campionato Italiano a Squadre di Serie B2 – da parte della compagine femminile – il Club Scherma Lecce, rialza la testa e si prepara per proseguire il ricco calendario di eventi stilati dalla Federazione Italiana Scherma (Fis).

Dall’11 al 13 febbraio prossimi, ad Ariccia (Rm), si svolgerà la “2° Prova Nazionale Giovani”, organizzata dal Frascati Scherma.
Sulle pedane installate al Palazzo del Ghiaccio di Ariccia, ci sarà anche la presenza dei schermidori del Club Scherma Lecce di Via Stomeo. Alla kermesse in terra laziale, è prevista la partecipazione di centinaia di atleti provenienti dalle più prestigiose sale schermistiche italiane.
Dopo la Prima Prova Nazionale – svoltasi a La Spezia nello scorso novembre – il maestro Alessandro Rubino, proporrà in pedana, per la Spada Femminile, la 19enne leccese Alessandra Martina, mentre per la Spada Maschile, il 18enne di Soleto, Marco Marra e i 19enni Giulio Turrisi e Mattia De Giorgi entrambi di Galatina. Inaspettato forfait invece, per il 19enne leccese, Nico Brindisino, peraltro atteso per l’esordio assoluto in campo nazionale.  
«Abbiamo oramai voltato pagina dopo la retrocessione in Serie C da parte della formazione Femminile – esordisce la presidente del Club Scherma Lecce, Sari Greco – Peraltro, il 19 e 20 marzo prossimi, salirà in pedana la formazione maschile protagonista nel Campionato di C2, evento in programma a Lamezia Terme e valevole quale “2a Prova Qualificazione di Zona Sud, Campionati Italiani a Squadre Serie C SPF e Serie C2 SPM”. Proprio per questo appuntamento, rispetto all’ultima prova sciorinata dalla formazione femminile a Dalmine (Bg), il maestro Rubino potrà disporre della riserva ma soprattutto di un valido nutrito gruppo dal quale dovrà scegliere i prossimi quattro schermidori. Tornando invece all’imminente prossima uscita del nostro club in terra laziale – prosegue la presidente Greco – Siamo pronti per dimostrare in pedana tutta la determinazione e la voglia di voler far bene. Dispiace per l’assenza di Brindisino, atteso soprattutto per il suo esordio nazionale. Archiviato l’impegno di Ariccia, siamo pronti anche per proporre a Foggia altre quattro nuove leve (Prime Lame), forgiate presso la nostra Sala d’Armi a Lecce. Inoltre, a breve ci saranno delle new entry, anche se per il momento dobbiamo attendere il trasferimento dalle società di appartenenza. Anche il nostro maestro, è decisamente carico per riprendere il cammino dopo l’inopinato stop della formazione femminile, anche se l’intero gruppo ha acquisito una maggiore esperienza e consapevolezza dei propri mezzi; comunque – conclude Greco – per il momento pensiamo a questa “2° Prova Nazionale Giovani”, un appuntamento che peraltro risulta propedeutico per la qualificazione agli Assoluti di Livorno».

Il Programma “2° Prova Nazionale Giovani” di Ariccia (Rm)
Venerdì 11 febbraio 2011     Spada femminile     Ore 08.45 appello in pedana
Sciabola maschile     Ore 10.45 appello in pedana
Sabato 12 febbraio 2011     Spada maschile     Ore 08.30 appello in pedana
Fioretto femminile     Ore 13.45 appello in pedana
Domenica 13 febbraio 2011     Fioretto maschile     Ore 08.45 appello in pedana
Sciabola femminile     Ore 10.45 appello in pedana

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

undici + 16 =