In arrivo quasi 400mila euro dal Ministero dell’Ambiente per finanziare 4 pensiline fotovoltaiche che verranno installate dall’Amministrazione Comunale. Sono 64 i progetti del bando Bike Sharing e fonti rinnovabili ammessi al cofinanziamento da parte del Ministero dell’Ambiente

Tra questi figura anche il progetto presentato dal Comune di Lecce, piazzatosi al 33° posto in questa speciale graduatoria, grazie al quale l’Amministrazione riceverà un finanziamento di 391.494,52 euro.

“Mentre c’è chi polemizza sull’attività dell’Amministrazione comunale – commenta l’assessore al traffico e alla Mobilità del Comune di Lecce, Giuseppe Ripa – sulla mobilità continua ad arrivare finanziamenti per progetti  che questa Amministrazione  ha regolarmente previsto negli ultimi tre anni. Un attivismo – aggiunge Ripa – che va nell’ottica di puntare alla mobilità ciclabile sostenibile, riconosciuta peraltro a livello nazionale dagli organi competenti. Questo finanziamento – precisa Ripa – riguarda il Piano quadro della ciclabilità che passerà presto all’esame del consiglio comunale e che porterà Lecce a diventare l’ottava città in Italia a dotarsi di questo strumento”.

L’iniziativa è finalizzata al cofinanziamento – attraverso l’esborso di contributi in conto capitale – di progetti che consentano la riduzione delle emissioni climalteranti. In particolare, il Ministero sosterrà progetti di bike sharing associati a sistemi di alimentazione elettrica da fonti rinnovabili, soprattutto pensiline fotovoltaiche.
Nella città di Lecce verranno installate quattro pensiline fotovoltaiche che serviranno ad alimentare biciclette con la pedalata assistita e saranno destinate a persone con difficoltà di deambulazione. L’augurio è che il nuovo sistema abbia maggiore fruibilità rispetto a quello esistente, fin’ora alla mercè delle intemperie.

 

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

nove + venti =