Un grande evento quelllo che si appresta a vivere il Salento dall’1 al 5 giugno prossimo.

Il Consiglio federale della Federazione Italiana Pallavolo (Fipav) ha assegnato al Comitato Provinciale di Lecce, presieduto da Paolo Indiveri, l’organizzazione della XXXII edizione delle Arbitriadi.

Nella prima settimana di giugno si terranno infatti nel Salento le Arbitriadi 2011, evento in grande stile che unirà sport e marketing territoriale, che permetterà alle centinaia di “fischietti” che vi prenderanno parte di coniugare volley e turismo. Tutte le rappresentative dei comitati provinciali italiani della Fipav saranno ospitate presso il Robinson Club Apulia di Marina di Ugento, struttura di primaria importanza nel panorama ricettivo nazionale, che permetterà loro di sposare la passione per il volley con la possibilità di scoprire uno dei più incantevoli paradisi turistici italiani.

Si tratterà di una vera e propria “invasione” sportiva del Salento quella che le squadre di arbitri italiani di volley, in rappresentanza dei comitati provinciali e regionali, si preparano a compiere dall’1 al 5 giugno prossimo nel “tacco d’Italia” .

La manifestazione, denominata “Salento Arbitriadi 2011”, organizzata dal Comitato Provinciale Fipav di Lecce, in collaborazione con il Settore Arbitri Nazionale della Fipav guidato da Benito Montesi, vedrà il Salento al centro della pallavolo giocata dedicata esclusivamente agli arbitri, che si sfideranno nel torneo maschile, in quello femminile e nel torneo over 40.

Per il movimento pallavolistico salentino, e non solo, le Arbitriadi rappresenteranno un momento di crescita sportiva, ma anche di festa per tutti i partecipanti, con gli arbitri protagonisti in campo pronti più che mai a mostrare doti tecniche ed agonistiche. Le rappresentative provinciali (da Bolzano a Siracusa) si affronteranno sui campi di alcuni dei centri gravitanti attorno alla struttura del Robinson Club Apulia (Acquarica del Capo, Alessano, Casarano, Corsano, Gallipoli, Ugento, Melissano, Ruffano, Sannicola, Specchia, Taviano, Tricase e Ugento).

“Le Arbitriadi devono rappresentare non solo un momento agonistico, ma soprattutto devono essere un momento di partecipazione collettiva, di conoscenza di questo incantevole lembo di terra per utti coloro che vi parteciperanno”, dichiara il presidente del Comitato Provinciale della Fipav Lecce, nonché presidente del Comitato Organizzatore “Salento Arbitradi 2011”, Paolo Indiveri.

Si comincia mercoledì 1 giugno con l’arrivo delle delegazioni dei comitati provinciali e la cena di benvenuto.

Le prime due giornate dell’ “evento sportivo” sono in programma giovedì 2 (fase eliminatoria torneo indoor maschile e femminile) e venerdì 3 (al mattino eliminatorie, nel pomeriggio semifinali torneo maschile e femminile, in serata “Beach Party” presso il villaggio).

Sabato 4 spazio al torneo over 40 (mattina) ed alle finali del torneo maschile e femminile (a seguire le premiazioni): l’intera giornata sportiva si disputerà presso il “PalaOzan Tiziano Manni” di Ugento. In serate prevista la cena di gala (sempre nel villaggio), allietata da uno spettacolo di “pizzica”.

Domenica 5 giugno, infine, ci sarà il commiato dalla manifestazione con la partenza delle rappresentative.

“La complessa organizazzione di un evento nazionale sta impegnando al massimo il Comitato Provinciale di Lecce. Gli oltre seicento atleti, che saranno impegnati sui campi del sud Salento, rappresentano già di per se un elemento di successo della manifestazione. Ci stiamo attivando al meglio per offrire agli amici che giungeranno di godere appieno delle peculiarità e delle bellezze che il territorio offre, convinti che le Arbitradi possano rappresentare un volano per le nuove presenze turistiche, che non potranno che far crescere e gratificare il nostro territorio”, conclude il presidente Indiveri.

Questi i componenti del Comitato Organizzatore delle XXIII Arbitriadi “Salento 2001”: Paolo Indiveri (presidente), Enzo Cala (vice presidente e tesoriere), Francesco Adamo, Damiano Caputo, Marta Cavalera, Simonetta Daniele, Giuseppe De Simeis, Massimiliano Marzo, Luigi Napoli, Donato Rizzello, Massimo Scarciglia, Francesco Tassielli, Davide Tolomeo, Antonio Donno (addetto stampa).