Armati di pistola, irrompono in tabaccheria. Ancora una rapina a Lecce, dove, poco prima delle 19,i banditi hanno colpito la tabaccheria di via Palumbo. L’irruzione armata ha fruttato un paio di centinaia di euro.

Ad agire, due malviventi, coperti da passamontagna e caschi integrali. Uno di loro impugnava una pistola, con la quale ha minacciato la titolare della tabaccheria, che in quel momento si trovava insieme al figlio. Bottino in pugno, i banditi sono saliti a bordo di uno scooter, dileguandosi per le vie del centro storico. Sull’episodio indagano i carabinieri.

 

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.