E’ stato arrestato con l’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti, Roberto My, 33enne di Lecce, già conosciuto alle forze dell’ordine per reati simili.
La squadra mobile della Questura di Lecce, aveva notato più volte in via Silvio Pellico, fermarsi sempre alla stessa ora, tra le 13.30 e le 14.00, un’auto di piccola cilindrata con a bordo alcune persone.

Questi si incontravano presumibilmente per scambiarsi denaro e stupefacenti e poi si dileguavano facendo perdere le proprie tracce.
Ieri intorno alle 13.20, la polizia però era in agguato. Poco dopo infatti, sul piazzale di via Pellico si è presentata un’auto che ha parcheggiato e dalla quale è uscito fuori qualcuno che aspettava. L’utilitaria gli si è avvicinata dopo qualche minuto, guidata da Roberto My. L’uomo e l’acquirente si sono scambiati velocemente stupefacente e denaro ma le forze dell’ordine li hanno bloccati prima che potessero fuggire.

Perquisito, My è stato trovato con addosso 15 euro, mentre l’altro aveva cercato di nascondere una dose di eroina in bocca. Confiscato il tutto, la polizia ha arrestato lo spacciatore, che adesso si trova nel carcere di Lecce, a disposizione delle Autorità Giudiziarie.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

quattordici − sette =