Questa mattina gli agenti del Comando Stazione Forestale di Gallipoli durante un controllo sull’attività urbanistico – edilizia in  località “Stazione Semaforica Moresano – Gianferrante” in agro del comune di Ugento, hanno sequestrato un fabbricato allo stato rustico

per una superficie di circa 30 mq e la recinzione del terreno lunga circa 250 m in assenza di permesso di costruire in area a vincolo paesaggistico. Il terreno risulta essere di proprietà di una signora di Presicce, la quale ha stipulato un contratto preliminare di compravendita con un uomo di Ugento. Pertanto, gli agenti hanno denunciato quest’ultimo, in qualità di esecutore dei lavori e promissario acquirente del terreno, che è stato nominato custode giudiziario. Nello stesso giorno, gli agenti del Comando Stazione Forestale di Tricase, in località “Macchie” in agro del comune di Diso, hanno denunciato un giovane di Andrano per avere realizzato opere edilizie in  difformità al permesso di costruire conseguito nel marzo del 2010, che prevedeva la realizzazione di un fabbricato di circa 70 mq. Addossato alla costruzione risultata conforme alla predetta concessione è presente un manufatto di oltre 50 mq allo stato rustico realizzato in assenza di autorizzazioni in zona a verde agricolo nonché in ambito territoriale di tipo P.U.T.T., di conseguenza gli agenti hanno posto sotto sequestro la parte del fabbricato risultata abusiva e nominato custode giudiziario il padre del proprietario del terreno.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

nove − cinque =