Continua la lotta delle Forze dell’Ordine al gioco d’azzardo. Le ultime verifiche dei carabinieri della compagnia di Gallipoli insieme al personale dei monopoli di stato di Bari, hanno portato al sequestro di 14  slot machines, poiche’ risultate non conformi

 

alla vigente normativa: non erano, infatti, collegate alla rete e il gestore aveva a disposizione un telecomando in grado di azzerare ed oscurare la schermata illecita, facendo vedere solamente, agli eventuali ispettori, la facciata lecita. I controlli sono avvenuti in tre esercizi commerciali di Sannicola e Tuglie.

Sono state elevate sanzioni amministrative per un totale di € 8.000

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

uno × due =