Continua la rassegna dei talenti letterari emergenti di Art Cafè, il caffè letterario di Maglie (Le). È la volta della giovanissima Anastasia Leo, autrice copertinese figlia d’arte, che esordisce con “Il suono dell’orologio”, edito da Pensa, un’intensa silloge di poesia che coniuga una straordinaria sensibilità a una padronanza stilistica che per nulla si addice alla giovane età dell’autrice, 16 anni.

Presenta lo scrittore e critico Stefano Donno.

Letture a cura di Adele Maruccio.

Nel corso della serata si terrà una performance di pittura e illustrazione dal vivo, il cui prodotto finale sarà acquistabile e i cui proventi andranno in beneficenza al volontariato animalista.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.