“Come direbbe William Shakespeare, Molto rumore per nulla. Sulla vicenda delle locazioni degli immobili comunali è stato sollevato un inutile polverone. La verità è che la situazione è tenuta costantemente sotto controllo dall’Amministrazione Comunale in particolare sulla questione Circolo Tennis.

Nei giorni scorsi il proprietario ha versato 7500 euro nelle casse comunali e per la restante parte del debito (37.500 euro) ha già presentato a questa Amministrazione un apposito piano di rientro economico. Per il futuro qualsiasi decisione riguardo a quella concessione non può che essere rimandata al 2015 anno di scadenza della stessa. E’ inutile oggi attivare costose e aleatorie querelle giudiziarie. Quanto alla Lupiae, il debito nei confronti della società partecipata è stato interamente saldato”. Lo dichiara l’assessore Gaetano Messuti sulla polemica relativa alle locazioni immobiliari del Comune di Lecce

“L’opposizione addirittura continua addirittura  a chiedere le dimissioni dell’assessore Monosi.  E’ una richiesta del tutto priva di senso. E’ evidente che non sanno di cosa parlare. Ritengo che l’opposizione perda continuamente importanti occasioni per condividere –  anche con il proprio personale punto di vista  – grandi problemi che riguardano la città e i cittadini per avvitarsi inutilmente su temi di basso profilo, caratterizzati solo ed esclusivamente dal contenuto scandalistico.

Sono sicuro che i leccesi  meritino di più. Meritano di potersi confrontare con una classe politica che prende di petto i problemi e li affronta. Su tutti i grandi problemi l’Amministrazione ci ha messo la faccia e un grande senso di responsabilità e così anche oggi il tema dei fitti passivi da problema può essere ritenuto oramai archiviato. E l’interesse dei cittadini leccesi è stato oltremodo salvaguardato”. insolita comitiva Rotundo, Cazzella, Pankiewic”z arriva a fuochi sparati su un problema che ha trovato la giusta soluzione da parte di questa Amministrazione. 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

10 + 4 =