“L’archiviazione nei confronti del Presidente Vendola non sposta di una virgola la nostra posizione. Da garantisti non abbiamo mai sindacato su eventuali responsabilità giudiziarie, ma ribadiamo che in capo al Presidente Vendola c’è la totale responsabilità politica, come peraltro stabilito dall’art 122 della Costituzione e dall’art 42 dello Statuto della Regione Puglia”. Lo sostiene in una nota il capogruppo del Pdl alla Regione, Rocco Palese.

“Statuto e Costituzione affidano in capo al Presidente della Regione la responsabilità di dirigere la politica generale e l’organizzazione amministrativa della Regione. Lui è il capo politico di una coalizione e l’archiviazione per le vicende giudiziarie non comporta anche l’automatica da  responsabilità politiche che sono di Vendola ma che lui sembra oggi quasi scaricare sul Pd, suo partito di maggioranza relativa, e sui singoli. Per questo stamattina, insieme con i colleghi capigruppo di Puglia Prima di Tutto, Francesco Damone e de I Pugliesi, Davide Bellomo, abbiamo formalmente chiesto al Presidente del Consiglio Introna che martedì, al primo punto dell’odg della seduta del Consiglio Regionale, venga inserita una informativa urgente del Presidente della Giunta su tutto lo spaccato che emerge dai recenti sviluppi delle inchieste giudiziarie sulla gestione della sanità. Tanto più che alcuni degli indagati risultano essere ancora in carica presso alcune Asl pugliesi”.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.