“Vendola, come gli altri Presidenti di Regione, avrà presto la possibilità di confrontarsi con il Governo sul Piano Sud, come detto ieri dal presidente Berlusconi e dal ministro Fitto. Smetta di vedere nemici dove ci sono solo amici della Puglia”.

Lo dichiara in una nota il capogruppo del Pdl alla Regione, Rocco Palese, rispondendo alle dichiarazioni rilasciate stamane dal Presidente Vendola nel corso del convegno “Puglia Corsara”.
“La verità – aggiunge Palese – è che forse Vendola ha paura del confronto col Governo nazionale su questo tema e quindi tende a buttarla in rissa. Perché dal confronto si scoprirà come lui e la sua Giunta hanno dissipato i fondi comunitari e, laddove non sono riusciti a sperperarli, sono in enorme ritardo. Teme forse che gli venga tolto il tesoretto dal quale continua da 6 anni a finanziare non lo sviluppo della Puglia, ma lo sviluppo del suo consenso politico. I numeri parlano chiaro: il Sole 24 Ore ieri riportava di dati di Bruxelles. La Puglia è penultima tra le 6 Regioni del Sud per percentuale di pagamenti: appena il 5,9 percento rispetto al 16,4 della Basilicata! Ecco perché la Commissione Europea e il Governo nazionale sono allarmati. Ecco perché il Governo intende effettuare una ricognizione nelle Regioni del Sud e non scippare i fondi comunitari, ma riprogrammare quelli che le Regioni non sono riuscite a spendere e che rischiano il disimpegno automatico, quindi rischiano di andare perse e di tornare a Bruxelles. Il Presidente Vendola ancora una volta mistifica la realtà. La lettera del Commissario Europeo per la Politica Regionale, Johannes Hahn inviata al ministro Fitto e pubblicata ieri da Il Sole 24 Ore, lungi dall’essere una polemica con il Governo nazionale, è una bacchettata sonora alle Regioni del Sud, tra cui la Puglia di Vendola, in enorme ritardo sulla spesa dei fondi comunitari.
Se Vendola, come lui dice, non ha accumulato ritardi, se tutti, compresa la Commissione Europea, mentono sui dati della Puglia, allora non ha nulla da temere: presenti le carte al Governo e dimostri di essere nel giusto. Polemizzare con Fitto e col Governo nazionale, invece, non serve a nulla. Fa solo pensare che Vendola abbia paura del confronto”.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.