Foto di Marco FrignaniI salentini regalano ai cugini baresi ben 4 cambi di possesso, dando il la alla rimonta barese conclusasi con la vittoria finale per soli 2 punti. Merito va ai Patriots di capitalizzare questi errori nonostante l’ottima difesa salentina.

Passiamo alla cronaca:
Dragons subito a segno con 5 corse di Quarta D. che arriva fino in TD per il momentaneo 6-0. Trasformazione di Schirinzi su corsa per l’8-0.
Palla ai Patriots che dopo un’ottima corsa di Romito per 22 yards, vengono fermati dalle defense di casa su un 4 e 10 sulle 32 Dragons.
Palla a Quarta che provoca un fumble ricoperto da Perri. Patriots ancora in attacco ma un holding e ottima pressione della difesa costringono nuovamente gli ospiti ad un quarto e nulla di fatto.
Comincia il secondo Quarto e il QB Vitale lancia un facile intercetto sulla safety Sciacqua, placcato ottimamente da Quarta D.
Diverse corse di Di Pinto e Marella portano quest’ultimo a segnare il TD. Sulla trasformazione successiva un fumble viene ricoperto da Piliego che ritorna la palla saltando un avversario ma viene fermato dall’ultimo uomo. 8-6 per i Dragons.
Kick off corto ritornato da Di Gennaro M. e Dragons che allungano con un TD pass di Vitale per Schirinzi che si invola in solitaria in TD per 60 yards. Trasformazione non riuscita e punteggio di 14-6.
Ancora 2 cambi di possesso prima della fine del tempo con diversi incompleti da parte di Romito e un altro completo di Schirinzi per 20 yards di guadagno.
Nel secondo tempo palla ai Patriots che con diverse corse arrivano sulle 38 Dragons. Entrano in scena i capitani Di Gennaro G. e Piliego che provocano un fumble ricoperto dai salentini.
Riparte ancora il Quarta show che corre fino in TD per il 20-6. Da segnalare l’espulsione del numero 1 ospite per condotta antisportiva.
Comincia l’ultimo quarto e i Patriots macinano yards con le corse portandosi a 4 yards dall’endzone. La defense ferma i primi 3 tentativi ma al quarto Cassio riceve in endzone il pass di Romito con la trasformazione di Lagioia per il 20-14.
Dormita generale dell’attacco che provoca 2 fumbles e perde la palla a favore dei Patriots che non si lasciano scappare il regalo e vanno a segno con Marella e trasformazione di Cassio per il sorpasso del 22-20.
La defense non ci sta e costringe al punt gli avversari. L’offense prova a riportare il pallone in zona field goal per il calcio di Schirinzi ma non c’è piu’ tempo e gli arbitri decretano la fine dell’incontro.
Amarezza per la sconfitta, specie se guardiamo le statistiche della partita.
Il coaching staff avra’ tanto da lavorare in attacco per evitare i fumbles e far riposare la difesa. In difesa bisognera’ limare i particolari e continuare a lavorare come è stato fatto fino ad ora.
Ora bisognera’ concentrarsi gia’ sulla prossima partita contro gli Spartans Taranto, perdenti anche loro di 2 punti contro gli Achei Crotone, desiderosi quindi di riscatto.