“In tempi in cui il far play sportivo viene soltanto decantato, ma quasi mai realmente applicato, in qualità di Presidente della Toma Magie mi sia consentito complimentarmi e ringraziare pubblicamente il Presidente dell Pro Italia Galatina, i dirigenti, lo staff tecnico

e tutti i tifosi biancolstellati per la cultura sportiva con cui siamo stati accolti dal pre-partita fino alla fine della gara. E ciò malgrado il risultato finale non avesse sorriso ai padroni di casa, una fortissima compagine che insieme a noi e ad altre squadre salentine si sta giocato la promozione nel Campionato di Eccellenza.” lo dichiara il Presidente del Maglie, Cosimo Prete.
“Alla vigilia dello scontro diretto con la Pro Italia mi ero augurato che, prendendo spunto da una partita di pallone, la gara, se pur importante per la classifica delle rispettive compagini, si trasformasse in un’autentica festa salentina dello sport, dove, a fare da contraltare alla disputa agonistica sul terreno di gioco, si contrapponesse uno spettacolo in tribuna con i tifosi bianconeri e quelli giallorossi, veri e propri attori protagonisti. Ciò che ci eravamo augurato si è assolutamente verificato.
Molte volte, infatti, la tensione per l’importanza dei punti in palio fa mettere in soffitta i propositi migliori, al punto che le promesse d’amicizia e di far play vengono totalmente cancellate. A Galatina, sia gli atleti che i dirigenti che i tifosi della Toma Maglie sono stati accolti con una signorilità e sportività che rimarrà sempre impressa nelle nostre menti e che ricorderemo già dall’anno prossimo quando, insieme, speriamo di poter competere in campionati più consoni alle nostre città”

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.