Ritorna a gran richiesta “Questa sera preferisco L’Obelisco”, rassegna di musica e cabaret organizzata dal ristorante L’Obelisco con la consueta direzione artistica della Cooperativa Improvvisart.
Quest’anno la rassegna, che si svolgerà da fine ottobre a metà marzo, avrà appuntamento settimanale (ogni giovedì) e vedrà alternarsi sul palco serate di musica live a serate di cabaret e spettacoli di Improvvisazione Teatrale, che faranno vivere a tutti i presenti forti emozioni e grandi risate

Novità di quest’anno è la “Cena con delitto”: una serata all’insegna del giallo, in cui bisogna mettere alla prova le proprie doti investigative, fiutare gli indizi, non lasciarsi ingannare dai depistaggi, individuare il movente, l’arma del delitto, ricostruire la scena del crimine e infine arrestare il colpevole prima che possa commettere ancora orrendi misfatti.
Il tutto verrà accompagnato dall’ottima cucina che il locale propone.

Sul palco, giovedì 3 febbraio, la scoppiettante comicità de la Signorin’Assuntina (accompagnata da Gianni Rizzo) e di Marco Mancino.

“Buona vespra, sono La signorin’Assuntina, sono la signorina delle pulizie più lauriata del mondo, chi volendo prendere lezioni da me si può collegare sul mio sito INTERDET:
Signorin’AssuntinachiocciaOCCUPATO punto GI”

Nata nel 2003 con Marisa Romano, attrice teatrale dal 1995, cabarettista su Telerama, esperta di musica popolare, cantante e organettista nell’Orchestra della Notte della Taranta.
Ha frequentato nel 2008 il Laboratorio Zelig Puglia a Bari, e si esibisce con Gianni Rizzo, attore teatrale, cabarettista e presentatore.
Il duo si esibisce in esilaranti monologhi all’interno di varie tipologie di spettacoli (alternandosi con altri cabarettisti, sfilate di moda, corrida, festival canori, inaugurazioni, premiazioni ecc…) con un repertorio divertente e vario.
Marco Mancino – Nome d’arte Marco Mancino. Ventinove anni proveniente da Novoli (LE). Imitatore e Caricaturista vocale e facciale che spazia tra i vari personaggi che la vita pubblica presenta (attingendo al mondo dello spettacolo, della politica, dello sport…) cogliendo in essi le caratteristiche di spicco e maggiormente riconoscibili portandole, come ogni imitatore, fino all’esasperazione. Tra i suoi personaggi figurano Celentano, Berlusconi, Giurato, Galeazzi, Papa Ratzinger e tanti altri…tutti proposti al pubblico con leggerezza, gogliardia e rispetto.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

4 × 3 =