E’ stato presentato questa mattina a Palazzo Carafa, il nuovo progetto promosso dal comune di Lecce e finanziato dal Consorzio Recupero Vetro – CoReVe e da Ancitel Energia & Ambiente. L’accordo di programma prevede una campagna di sensibilizzazione e di informazione sull’importanza della raccolta differenziata del vetro e in particolare di quello trasparente.

Riciclare il vetro, significa infatti ridurre notevolmente non solo rifiuti e inquinamento ma anche costi di produzione e quantità di materie prime utilizzate per la creazione di bottiglie e contenitori.
La raccolta differenziata si amplia quindi di una nuova sfida, ovvero quella di separare il vetro bianco da quello colorato, che pretende più costi e più lavorazione in fase di produzione e quindi è considerato più prezioso e più necessario da riciclare.

Il progetto inaugurato oggi dal vice Sindaco Gianni Garrisi e dagli esponenti delle associazioni coinvolte nel programma, indirizzerà quindi le risorse in tre azioni principali. In primo luogo saranno interessate le scuole dell’infanzia: in sei istituti leccesi, verranno posizionate due campane per la raccolta del vetro, una per il colorato e una per quello trasparente. Oltre ad incontri con esperti e a campagne di informazione, ci sarà anche una competizione nella quale la scuola che raccoglierà più vetro, vincerà alcuni premi messi a disposizione dal Comune.

Il secondo raggio di azione, interesserà le fasce di utenza più adulte. Sono in programma infatti, 4 eventi pubblici nei quali verranno distribuiti depliant e materiale informativo, assieme alle sacche apposite per trasportare il vetro nei punti di raccolta. Inoltre ci saranno dimostrazioni e chiarimenti negli stand itineranti che si sposteranno per i luoghi prefissati per gli incontri.

Infine la campagna di sensibilizzazione si sposterà nei locali, nei pub e nei ristoranti leccesi e in particolare nella zona della “Movida”. I locali del centro storico infatti, verranno coinvolti maggiormente dal progetto, che li vedrà in primo piano, data la grande quantità di rifiuti prodotti. Oltre al posizionamento di alcune campane per lo smaltimento del vetro bianco e altre anche per le carte e le cicche delle sigarette, i pub e ristoranti saranno interessati da alcune iniziative. In particolare si prevedono gadget e premi per chiunque porti bottiglie di vetro bianco nei locali che via via saranno coinvolti nell’iniziativa. Questo ultimo punto di azione, vuole quindi raggiungere anche quelle fasce di utenza giovanili spesso restie e questo tipo di messaggi.

Le campane poste nel centro storico inoltre, saranno protagoniste di una gara tra scolaresche per dipingerle e renderle più consone all’ambiente circostante.
L’intero programma verrà quindi finanziato dalla CoReVe che offrirà 50.000 euro l’anno per tre anni al Comune di Lecce, per realizzarlo. La nostra città infatti, è considerata un comune virtuoso degno di premio da parte del Consorzio Recupero Vetro, visti gli ultimi dati in materia di raccolta differenziata.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

6 − due =