La squadra ha vinto! è soprattutto, come ci si aspettava da questo Festival, ha vinto la Musica!  Roberto Vecchioni non poteva essere nient’altro che la migliore conferma.
Poco show molta musica e tante canzoni sono stati questi gli ingredienti che hanno trasformato il Festival della 61esima edizione nel “Festival dei record”.” Restiamo Uniti”  di Gianni Morandi  il motto di queste cinque serate.

Sanremo 2011 è stato un vero  successo. La puntata che ha registrato più ascolti è stata quella del 17 Febbraio, serata dedicata ai 150 anni dell’Unità d’Italia. Ospite d’eccezione  il premio Oscar Roberto Benigni entrato in scena in modo trionfale in groppa ad un cavallo bianco e sventolando il tricolore. Dopo le prima battute pungenti sul fatto che era titubante ad entrare a cavallo: ”perché di questi tempi ai cavalieri non va tanto bene”, ha iniziato con la sua immancabile e abile satira politica per poi continuare con l’intensa esegesi, in chiave storica, dell’Inno di Mameli. Conclude cantando l’Inno, quasi sussurrandolo e sentendolo suo, come secondo lui, avrebbe fatto un poco più che ventenne trovatosi a vivere  quel particolarissimo periodo dove giovanissimi affermavano: “siam pronti alla morte” e  poi sono morti davvero per un’ Italia Unita. L’attore toscano entra in scena alle 22.25  e rimane in scena per quaranta minuti.  La terza puntata ha totalizzato una media del 50.90% di share.
La quarta serata ha invece  registrato un leggero calo di ascolti nonostante sia stata ricca di ospiti: Thake That, Robert De Niro e Monica Bellucci e nonostante sia stata la serata dove si è proclamato il vincitore di  Sanremo Giovani:  il ventinovenne Raphael Gualazzi. Il televoto, l’orchestra di Sanremo e la Golden Share della sala stampa Radio e Tv  lo hanno premiato. Il giovane musicista rappresenterà inoltre L’Italia all’Eurosong il 14 Maggio a Dusseldorf. L’annuncio è stato dato ieri sera in diretta dal direttore artistico del Festival Gianmarco Mazzi, dal direttore di Raiuno Mauro Mazza e da Gianni Morandi.  
Ospiti della serata Massimo Ranieri, Milly Carlucci con i Maestri di ballo della nuova edizione di Ballando con le Stelle e la popstar canadese Avril Lavigne .
Come dicevo la squadra ha vinto! bravissimi Luca e Paolo, veri intrattenitori del Festival. Hanno creato dei veri tormentoni in questi giorni oltre a fare anche loro della dura satira politica ed esibirsi in gag e in parodie di alcune canzoni che sono state adattate per punzecchiare spesso i nostri politici o gli stessi organizzatori del Festival. Bravissima Belen Rodriguez si esibita diverse volte confermando di saper sia cantare che ballare. Anche Elisabetta Canalis si è esibita ed ha anche partecipato all’intervista insieme a Morandi dell’attore Robert de Niro. Una nota a parte la dedicherei agli abiti indossati dalle due primedonne, abiti bellissimi firmati dai più grandi stilisti:  Giorgio Armani e Versace per Elisabetta, Dior e Ferretti per Belen. Infine Gianni Morandi a cui è stato conferito il premio “Città di Sanremo”.
Nella finale si sono esibite le dieci canzoni rimaste in gara e nella prima parte  hanno votato gli orchestrali e gli spettatori con il televoto. La classifica così ottenuta è stata poi sottoposta al voto della Golden Share della Sala Stampa, novità introdotta quest’anno,che non ha intaccato la classifica perché ha dato il nome di Roberto Vecchioni già nei primi tre classificati. Alle 23.52  hanno dato in via all’ultimo televoto, dove le tre canzoni in finale erano quelle di: Albano con Amanda è libera, Emma e i Modà con Arriverà e Roberto Vecchioni con Amami ancora amore. Il televoto è stato chiuso alle 00.40
Alle ore 00.57 il momento che tutti aspettavamo:  al terzo posto Albano. Vincitore del Festival: Roberto Vecchioni! Le prime parole sono state: “non me lo sarei mai aspettato!”preso in braccio da Paolo e Gianni Morandi. Emma, la nostra artista salentina e i Modà al secondo posto. Due salentini quindi hanno conquistato il podio di Sanremo. Le parole di Vecchioni: è un festival che ha Unito L’Italia! Dedica la canzone al “Grande popolo degli Italiani“e alle donne.

 

”Vecchioni ha portato il testo piu’ moderno del festival, delle parole cosi’ giuste, un modo di cantare alternativo. Quello piu’ alternativo e’ stato lui, un uomo di una certa eta’. Se avesse preso il primo posto qualcun’altro mi avrebbe dato fastidio. Vorremmo arrivare secondi a Vecchioni, tutta la vita”: lo ha detto Emma che con i Moda’ si e’ classificata seconda in questo Festival di Sanremo, nella conferenza stampa dopo la finale ”E’ il risultato migliore che potevamo raggiungere – ha detto Francesco Kekko Silvestre dei Moda’ – ha vinto una canzone che mi ha fatto venire la pelle d’oca, quando l’ho sentita interpretata da lui gli ho detto ‘speriamo vinca lei prof’. La sua canzone ha vinto perche’ oltre ad essere grande cantautore ha offerto una grande interpretazione”.

”Sono sempre stato libero di fare quello che volevo, mai avuto imposizioni. Noi facciamo dischi ma abbiamo bisogno di chi sa venderli. In Grecia sono al numero uno e abbiamo venduto 230 mila copie, un miracolo al giorno d’oggi, Mamma Provvidenza non si e’ ancora dimenticata di me”: lo ha detto Al Bano, che ha conquistato il terzo posto al festival di sanremo, in sala stampa subito dopo la finale. ”Il festival e’ molto importante ma non e’ che soffri se non ti accettano. So staccarmi”,ha aggiunto.

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

4 × uno =