Ruba 200 euro dal registratore di cassa del bar “espresso cafe” di Salice, ma viene acciuffato e arrestato dai carabinieri. Si tratta di Perrone Massimiliano, 39enne di Guagnano, già noto alle forze dell’ordine, accusato di furto.

L’episodio è avvenuto nella tarda serata di ieri. L’uomo era riuscito a introdursi nel  bar “espresso cafe” di Salice Salentino, che si trova all’interno del distributore di carburanti Esso sulla 7-ter, ed era riuscito ad impadronirsi di 200 euro dal registratore di cassa, quando all’improvviso scattava l’allarme.

A quel punto intervenivano i carabinieri e per il 39enne scattavano le manette