“La sentenza con cui la Corte Costituzionale ha definito illegittime le stabilizzazioni di personale precario alle dipendenze delle Asl effettuate dalla Regione Puglia con una Legge sbagliata, e che noi non votammo nutrendo esattamente le stesse perplessità oggi

sancite da quella sentenza, ha un impatto grave sulla tenuta di un già disastrato sistema di gestione della sanità. Per questo siamo pronti in qualsiasi momento a discutere della vicenda in Commissione Sanità e/o in Commissione Bilancio per valutare il reale impatto della sentenza e stabilire il da farsi”. Lo sostiene in una nota il capogruppo del Pdl alla Regione, Rocco Palese.

“Vogliamo dimostrare per l’ennesima volta di essere una opposizione responsabile e priva di preconcetti di natura politica. Non riusciamo a gioire delle sconfitte della Giunta Vendola dinanzi alla Consulta quando in ballo ci sono i diritti dei cittadini ad essere curati, dei lavoratori ad avere un futuro stabile ma legittimo, di altri lavoratori ad essere tutelati. La questione – dice Palese – è adesso cosa accade come la Regione deve procedere. Chiediamo quindi che vengano immediatamente convocate le Commissioni competenti e che, alla presenza dell’assessore al ramo, si esamini la situazione per capire se e come correggere la Legge e ristabilire la certezza dei diritti di tutti. In primo luogo dei cittadini. E sulla strada della legalità e della certezza dei diritti siamo disponibili a collaborare con il Governo regionale per trovare la migliore e più corretta soluzione.”

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

4 + undici =