“Il Piano per il Sud non e’ certo una gran cosa se non si danno da subito segnali precisi di intervento. Ma sul versante regionale abbiamo purtroppo ancora un Vendola che continua nella sua politica inefficace per lo sviluppo e priva di qualsiasi forma di partecipazione democratica”.

Lo ha dichiarato la senatrice Adriana Poli Bortone, presidente nazionale di ‘Io Sud’. “Ne fa fede il patto sottoscritto solo con tre sindacati”, ha proseguito, “e piu’ ancora la mancata attivazione del Consiglio delle Autonomie, che impedisce qualsivoglia concertazione con le istituzioni del territorio. La sua cultura politica dovrebbe portarlo a fare autocritica su Sanita’, rifiuti, Energia, Lavoro, sul mancato utilizzo delle risorse comunitarie, sul fallimento della Fiera del Levante. E per adesso fermiamoci qui. Se oggi c’e’ un braccio di ferro col governo lo si deve a chi (Vendola) ha fornito l’alibi per mettere anche sulla Puglia il marchio dell’inefficienza e incapacita’ di governo nel Meridione”.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

15 − nove =