I carabinieri della stazione di Squinzano, nel tardo pomeriggio di ieri, hanno inferto un duro colpo al sistema di preparazione e smistamento di cocaina per lo spaccio.
Per questo motivo sono scattate le manette per tre persone.

 

Si tratta di  Pierri Antonio, 27 anni di Squinzano, già noto alle forze di polizia, Fausto Valeriano, 27 anni di Squinzano, e Spalluto Emanuela, 25 anni di Novoli. Tutto è iniziato dalle segnalazioni di alcuni cittadini, che avevano notato un  andirivieni sospetto nei pressi di  un’abitazione di  via Padre Pio a Squinzano.

Così nel pomeriggio di ieri, dopo mirati servizi di osservazione, è scattato il blitz dei carabinieri, che hanno sorpreso i tre giovani intorno a un tavolo, intenti ad armeggiare con cocaina e sostanza da taglio per il confezionamento di dosi da vendere al dettaglio.

Nella circostanza sono stati sequestrati 22 grammi di cocaina che, aggiunti ai 60 grammi di sostanza da taglio, avrebbero generato dosi per 80 grammi. Sono stati rinvenuti anche alcuni semi di marijuana