È stato sorpreso mentre tagliava 400 metri di cavi elettrici, arrestato dai carabinieri di Racale. si tratta di Pizzi  Mario Antonio, 24enne di Melissano, accusato di furto aggravato. L’episodio è accaduto nella serata di ieri.

Il giovane è stato sorpreso dai militari in località Torre Suda, insieme ad un complice, dileguatosi, intento a sezionare e tagliare 400 metri di cavi elettrici dell’alta tensione della pubblica illuminazione portati via poco prima dai pozzetti di ispezione situati lungo la strada  Racale – Torre Suda (località San Rocco).

Dopo una fuga, attraverso le campagne circostanti, è stato immediatamente raggiunto e arrestato. Ora si trova in una cella di Borgo San Nicola

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

18 − sei =