Continuano i controlli finalizzati a contrastare il “lavoro nero”. Le ultime verifiche dei carabinieri di Sannicola insieme ai colleghi del nucleo ispettorato del lavoro di Lecce, hanno portato al deferimento in stato di libertà alla procura della Repubblica presso il tribunale di Lecce

di sei  persone per concorso in truffa ai danni dell’ Inps. È accaduto negli ultimi giorni di Gennaio, dopo un’ ispezione a sorpresa, effettuata ad una locale azienda rientrante nel settore tessile, dove i carabinieri hanno trovato cinque lavoratori “ in nero “, non in regola pertanto con la normativa vigente,   ed inoltre usufruivano di un trattamento di mobilita’ erogata dall’ Inps, procurando all’ ente pubblico un ingiusto danno patrimoniale.

Inoltre, in considerazione del fatto di aver trovato piu’ del 20% dei lavoratori complessivi “in nero”, l’attività è stata sospesa. Nel corso dei controlli, poi, sono state contestate 29 violazioni amministrative per un importo complessivo di circa 51 mila €.       

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

9 + 13 =