Con la 14° giornata si chiude la prima fase del campionato di volley di serie D che, nel girone C, ha visto primeggiare la BCC Leverano. La squadra gialloblu si è issata in testa alla classifica per quasi tutto il girone di ritorno, spuntandola sui cugini della MP Motors Nardò.

Dopo un avvio di stagione altalenante, l’intero organico ha trovato il giusto equilibrio che ha permesso di ottenere con costanza risultati di grande fattura, frutto di duro lavoro in palestra, di coesione ed amalgama dello spogliatoio e di un grande sostegno da parte di tutti gli appassionati leveranesi e non che hanno riempito il palazzetto. I 28 punti conquistati (con 10 vittorie e 2 sconfitte) sono la conferma dell’ottimo lavoro svolto. Questo prestigioso risultato, seppur intermedio, della stagione pallavolistica leveranese è frutto di una seria e attenta programmazione da parte della società presieduta da Antonio Quarta. La dirigenza, già lo scorso anno, aveva gettato le solide basi con lo scopo di crescere nel tempo, nei numeri e nei risultati.
Il mister Andrea Zecca, confermato per il secondo anno di fila, può contare su un gruppo di atleti di elevato spessore tecnico e soprattutto umano. Sulla scocca della passata stagione e grazie a qualche nuovo acquisto, è stata allestita una compagine che può ambire al salto di categoria.
Nell’ultima gara la BCC ha messo a segno un secco 3-0 contro il fanalino di coda: il Sant’Elia Brindisi. Questo risultato ha permesso al Leverano di allungare definitivamente sul Nardò acquisendo un vantaggio di tre punti che ha così garantito matematicamente la prima piazza. Ora la Classifica avulsa dei tre gironi vede Luca Firenze, Alessandro De Mitri e soci occupare il secon do posto generale.
“Siamo fieri del risultato finora ottenuto…” -dice mister Zecca- “…perchè frutto di grandi sacrifici da parte di tutti. Adesso bisogna iniziare la seconda fase con la concentrazione e l’umiltà con cui abbiamo chiuso la prima tranche da primi in classifica.”
Occhi puntati, quindi, alla fase più calda della stagione, che vedrà le prime 12 suddividersi in 2 gironi da 6 squadre le quali lotteranno per 4 promozioni dirette (le prime 2 di ogni girone) più una quinta promozione che verrà fuori dallo scontro delle terze classificate. Il livello di ogni partita sarà altissimo in virtù del fatto che ad incrociarsi saranno le migliori compagini del campionato.
Stando alle regole indette e imposte dalla FIPAV Puglia, il Leverano dovrà vedersela contro Putignano, Monopoli, Bitetto, Ceglie Messapica e Cassano Murge. Un percorso difficile, ma che allo stesso tempo è alla portata della BCC Leverano.
Il gruppo è già tornato al lavoro in questi giorni per preparare al meglio l’esordio nella seconda fase del campionato, previsto per il 20 febbraio, in attesa ovviamente di sapere quale sarà la prima avversaria da affrontare.

Questa la rosa: Palleggiatori: F. Savina, L. Paladini – Schiacciatori: S. Funtò, A. De Mitri, M. Persano, P. Greco, P. Fanizza – Centrali: M. Mancino, M. Gennaro, C. Annicchiarico – Opposti: L. Firenze, S. Paladini – Liberi: R. Quaranta, D. Tricarico