La regione presenta l’ennesimo evento celebrativo dei 150 anni dell’Unità d’Italia. Un convegno di studi, in collaborazione con la Provincia di Lecce, l’Università del Salento, l’Archivio di stato e la Società patria di lecce; dal 17 al 19 marzo il Museo Provinciale “Sigismondo Castromediano” ospiterà il progetto.

Un calendario ricco di incontri e di nomi illustri, tra docenti dell’ateneo salentino , storici e critici letterari, per citarne qualcuno: il presidente Emerito dell’Accademia della Crusca Francesco Sabatini. I seminari tratteranno di linguistica italiana, storia dell’arte, storia militare, storia moderna, diritto costituzionale, scienze politiche, materie che costituiranno il filo conduttore della ricostruzione dell’Unità, attraverso le quali appunto si attraverseranno 150 anni di storia, da più punti di vista.
L’evento è organizzato dal Circolo Culturale “Galileo” di Trepuzzi, il cui presidente Salvatore Capodieci, durante la conferenza stampa di questa mattina ha spiegato che: “Questo convegno conclude un ciclo di eventi in collaborazione con la provincia legati alla storia dl risorgimento, dando ampio spazio alla letteratura e agli studiosi. Ci aspettiamo di avere un riscontro sulla frequenza al convegno e speriamo altrettanto nella soddisfazione dei docenti.”

Insieme a  Salvatore Capodieci, ad approfondire sul convegno, era presente il critico letterario Pantaleo Palmieri che ha approfondito riguardo le tematiche del convegno: “Non potevano mancare le sezioni lingua e letteratura. La cultura e la lingua hanno sempre unito i cittadini italiani, prima ancora dell’Unità vera e propria, anche quando si parlavano prevalentemente i dialetti, l’intellettualità parlava la stessa lingua. Per questo ci siamo avvalsi di relatori di grande prestigio. Questo convegno è anche la prova del fermento culturale dei paesi , la vitalità della Provincia è un aspetto fondamentale. In un periodo in cui la cultura va a rotoli, nelle piccole realtà invece se ne produce tanta!”.
“Il convegno vuole essere oltre che un momento celebrativo anche di riflessione”, spiega la vicepresidente della Provincia di Lecce Simona Manca, durante la conferenza , “ In modo da creare una fondamentale rilettura critica e significativa della storia. Quello del seminario è uno dei momenti più alti di questo approfondimento storico. “
Giovedi 17 marzo alle ore 16 si svolgerà, nell’Auditorium del museo “S. Castromediano”, il primo incontro con il prof. Bruno Pellegrino, preside della facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università del Salento.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

uno + quattordici =