La programmazione 2011 della Vinotecheria Musicale Vite di Nardò (Le) prosegue con un nutrito calendario di appuntamenti curati dal sassofonista salentino Raffaele Casarano. Ogni settimana il locale neretino, dove sono di casa buon vino e ottima musica, ospita concerti live, progetti musicali inediti, dj-set, reading e degustazioni eno-gastronomiche.

Sabato 12 marzo un evento unico, per uno dei musicisti attualmente più interessanti ed originali sulla scena italiana. Valerio ‘Combass’ Bruno, proporrà brani, armonie, melodie e groove tratti dal suo ultimo lavoro discografco “A Spasso Col Basso”.

A spasso col basso è il primo album di Valerio Bruno in arte Combass, noto al grande pubblico come bassista dei salentini “Après la Classe”. Registrato presso il Parasaula Groove Studio di Nardò (Le) e masterizzato negli Ext Studio di Trani (BA) da Antonio Porcelli annovera ospiti illustri quali: l’astro nascente del raggamuffin salentino, Pupiddhu a.k.a.Attila uno dei fisarmonicisti più popolari della nostra penisola nonché suo compagno di viaggio nel progetto Après la classe, Puccia; due dei più importanti professori delle 4 corde in Italia, Fabio Capone e Mike Minerva; il DJ e tastierista dei Negramaro, Andro.i.d.; uno dei più importanti sassofonisti del jazz internazionale, il maestro Raffaele Casarano. Nell’album la caratteristica principale è il folle utilizzo del basso elettrico, che si scosta sia dai canoni standard sia da un semplice progetto solista pregno di virtuosismi. A spasso col basso vi fa viaggiare nel mondo del basso partendo dall’accompagnamento ed appoggio ritmico fino alle emulazioni di chitarre e synth, in un utilizzo orchestrale dello strumento.

Ogni domenica invece, tornano le Degustazioni Semiserie, appuntamento in cui il buon bere, la musica e le letture si incontrano, Serena Marchese e il padrone di casa Gregorio Rucco introdurranno la serata guidando il pubblico alla scoperta di nuovi sapori e particolari atmosfere.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.