Il prossimo weekend, ad Atessa (Ch), si disputerà il “2° Torneo Esordienti” di pugilato, in programma il 26 e 27 marzo prossimi. In terra abruzzese, si dipaneranno gli incontri del raggruppamento Sud e vedrà protagonisti anche tre atleti salentini.

La prestigiosa kermesse – indetta dalla Federazione Pugilistica Italiana (Fpi) – offrirà ai nuovi boxeur l’opportunità di esordire ufficialmente in una competizione nazionale e dare quindi il via alle nuove rispettive carriere pugilistiche. Sul ring, saliranno gli atleti protagonisti nelle categorie Schoolboys (13esimo anno compiuto-1997), Junior (1995-‘96), Youth (1993-‘94), di nazionalità italiana e straniera e regolarmente tesserati per l’anno in corso.
Tornando agli atleti in rappresentanza della Provincia di Lecce, ad Atessa, saliranno sul ring due boxeur della Beboxe di Copertino: Martiriggiano Luigi (Junior, kg 54) di Aradeo e Luca Bruno (Youth, kg 60) di Collemeto frazione di Galatina). Il terzo atleta salentino, è Salvatore De Iaco (Youth, kg 60) della Alex Boxe di Tricase.

«Saremo presenti con due atleti – spiega il tecnico della Beboxe, Francesco Stifani – Spero di poter assistere ad una buona prova da parte di Bruno e Martiriggiano. Si tratta di ragazzi che da pochi mesi hanno cominciato ad approcciarsi con la boxe, quindi avranno in seguito ampi margini di miglioramento. Credo che questo primo torneo, sia per entrambi una prova probante per testare la loro crescita acquisita in quest’ultimo periodo di allenamenti. La Beboxe continua ad arruolare nuovi adepti e devo ammettere che adesso diventa difficoltoso gestire un corposo parco atleti e, al contempo districarmi con le incombenze organizzative inerenti agli eventi pugilistici proposti dalla nostra società».
Anche il maestro della Alex Boxe, Giuseppe Musarò, ha voluto presentare il suo allievo: «De Iaco, è un ragazzo che lavora all’interno della nostra palestra da diversi mesi – spiega il tecnico Musarò – Purtroppo anche ad Atessa, dovremo sopperire ad un fastidioso problema alla spalla che continua ad infastidire De Iaco. Comunque sono contento per poter finalmente far esordire un ragazzo volenteroso ed estremamente appassionato di pugilato al quale auguro di poter coltivare una florida carriera sportiva».

Gli atleti iscritti, ma esclusi dal sorteggio, sono stati inseriti in elenco partecipanti quali “riserve” e dovranno essere pronti a sostituire eventuali defezioni, tra questi, c’è anche il leccese Giammarco Ruggiero (Junior, kg 60) dell’Accademia Pugilistica Dilettanti – Boxe Lecce, diretta dal maestro Angelo Lezzi. «Purtroppo, proprio nelle ultime ore abbiamo ricevuto la notizia del passaggio di Ruggiero a “riserva” – spiega il tecnico Lezzi – quindi siamo in attesa di un eventuale inserimento del mio atleta utile per riuscire a coronare il sogno di far esordire un valido ragazzo, molto forte soprattutto nella fase difensiva e con buoni margini di miglioramento».
Dal torneo sono stati esclusi altri atleti salentini: Federico Quarta (Schoolboy, kg 38,5) della Beboxe di Copertino e Francesco Caricato (Schoolboy, kg 65) della Helios Boxe di Lecce (entrambi esclusi per carenza di iscritti nella categoria di peso).



CONDIVIDI