“Sorridi donna, sorridi sempre alla vita, anche se lei non ti sorride”: è il messaggio che la Consulta regionale femminile della Puglia diffonde al mondo rosa – ed anche a quello maschile, naturalmente – in occasione dell’8 marzo, dedicando “all’impegno multiforme insostituibile delle donne” la cartolina realizzata per il 2011, secondo una significativa tradizione introdotta da qualche anno.

Luci ed ombre della battaglia delle donne verso l’affermazione di una parità tuttora da conseguenze, ma anche la consapevolezza del loro ruolo fondamentale nella società. “Sorridi agli amori infiniti, sorridi ai tuoi dolori… il tuo sorriso sarà luce per il tuo cammino, faro per i naviganti, un bacio di mamma, un battito d’ali, un raggio di sole per tutti”.
Nello spazio dei saluti, la testimonianza della presidente della Consulta, Annamaria Carbonelli Quaranta. “Il futuro si basa su una partecipazione femminile reale”, scrive, sottolineando il “ruolo della donna come cittadina, madre, lavoratrice e protagonista insieme all’uomo della vita sociale economica e politica”.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.