Quarta gara stagionale e quarta trasferta “oltre confine” per la Scuderia Automobilistica Casarano Rally Team  che dopo il trittico di gare moderne in terra laziale si accinge a calcare il palcoscenico dei rally riservati alle regine di ieri  con la disputa in Toscana del 1° Historic Rally delle Valli Aretine, manifestazione in programma tra venerdì e sabato ed inserita nel calendario Csai Rallies nazionali storici 2011 di 3^ zona.

A difendere i colori della compagine casaranese, il gentlemen Marco De Marco vincitore assoluto nel 2005 e nel 2006 del Rally del Corallo. Il veloce pilota leccese, dopo la positiva esperienza del Rallylegend dello scorso ottobre,  tornerà così a correre in una competizione che assomma il piacere agonistico di una gara riservata a vetture storiche da competizione, al fascino di un percorso suggestivo tra il Casentino e la Val di Chiana.
Il portacolori della scuderia Casarano Rally Team salirà per la prima volta sulla performante Porsche 911 Rs 3.0 gruppo 4 (2° raggruppamento) del titolato team Balletti Motorsport; una vettura omologata nel 1974 e con la quale il vicentino Nereo Sbalchiero si è aggiudicato l’edizione 2007 del Rally Campagnolo. De Marco che dividerà l’abitacolo con il giornalista e commentatore televisivo Andrea Nicoli andrà alla ricerca di un risultato positivo in vista di una possibile sua partecipazione al 26°Sanremo Rally Storico, evento sportivo internazionale e pietra miliare del Campionato Italiano Aci-Csai Rally Auto Storiche.
“Lo scopo di questa gara – dichiara il driver leccese che da Arezzo darà avvio la sua 32^ stagione agonistica – è quello di riassaporare il clima da competizione in vista di una serie di impegni  che mi dovrebbero prossimamente vedere al via in diverse gare: qui valuteremo la possibilità di correre con la stessa vettura anche a Sanremo, mentre posso affermare con certezza che saremo della partita al Rally Città di Casarano e al Rally del Salento con una Peugeot 207 S2000. Al vaglio c’è anche la possibilità di correre a maggio il Tour de Corse con una Abarth 500.  Definiremo il tutto nei prossimi giorni”.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

1 × due =