Una nota del consigliere regionale PDL Saverio Congedo:“Il record nazionale di 179 milioni di saldo negativo della mobilità passiva sanitaria attestato dalla Corte dei Conti e le cifre rese pubbliche dall’assessore Fiore sulla necessità di reperire altri 144 milioni di euro

per coprire l’ennesimo buco dei conti sanitari, certificano lo sfascio di un sistema sanitario tanto costoso quanto incapace di corrispondere alla domanda accorata ed urgente di salute delle nostre popolazioni.
Di qui l’annuncio dello stesso Fiore del possibile commissariamento della sanità pugliese che oltre ad essere un’auto-declaratoria di fallimento, potrebbe rivelarsi anche l’ultimo sotterfugio di Vendola e compagni per sottrarsi alle conseguenze e alle responsabilità dei loro disastri. Come se non bastasse, si aggiunge l’allarme default per la Regione lanciato dall’assessore al Bilancio Pelillo che completerebbe il quadro difficile dei conti già rappresentato da tre violazioni del ‘patto di stabilità’ in quattro anni.
In altri termini, stiamo assistendo al rischio naufragio del Governo Vendola con le scialuppe buttate in acqua per tentare di salvare il suo equipaggio, ma nel quale purtroppo rischia di annegare l’intera comunità pugliese”.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.