Si è resa necessaria una interruzione dei lavori e la convocazione dei consiglieri coinvolti, per attenuare i toni di una polemica sorta in avvio dei lavori della seduta consiliare da poco ripresi.
Il confronto dialettico ha riguardato il capogruppo del Pdl, Rocco Palese e quello di Sel, Michele Losappio, sulla richiesta avanzata

dal centro-destra di sapere se il governo regionale intende accertare lo svolgimento dei fatti che ieri hanno avuto per protagonista il presidente di Sanità Service di Foggia, destinatario di una denuncia di aggressione da un giornalista di un quotidiano di Foggia.
Chiarita la querelle con la mediazione del presidente del Consiglio regionale Onofrio Introna, i lavori sono ripresi con la comunicazione dell’assessore alla salute, Tommaso Fiore, che ha informato l’assemblea di aver disposto l’apertura di un fascicolo sulla vicenda da parte del direttore generale della ASL di Foggia.
Il Consiglio regionale ha avviato l’esame della proposta di legge a firma dei consiglieri del gruppo PD e riguardante lo snellimento delle procedure di accreditamento degli hospice.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

diciannove + undici =