Nuovo arresto effettuato dalla Stazione Carabinieri di Nardò,  a finire nella rete dei militari questa volta è stato M. S. 31 anni, che stamattina si è visto arrivare a casa i Carabinieri della Stazione  insieme alle unità cinofile.

Quando i militari sono arrivati nel suo domicilio, hanno subito effettuato la perquisizione certi di trovare qualcosa, e infatti la droga, 16 grammi di marijuana, non ha tardato a saltare fuori, insieme a vario materiale da confezionamento. La sorpresa però è stata trovare, assolutamente ben occultati, anche una miccia a lenta combustione unitamente ad un detonatore, materiale questo che può essere utilizzato per far brillare qualsiasi esplosivo, che il soggetto poteva adoperare senza dubbio per commettere qualche altro reato visti i suoi precedenti anche per rapina.  Il 31enne ora si trova presso la casa circondariale di Lecce.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

diciannove + 15 =