Commettono uno scippo, ma uno degli scippatori perde il cellulare, lo recuperano i carabinieri e proprio attraverso il telefonino individuano i responsabili: due minorenni di Sannicola. È accaduto nella serata di ieri a Neviano, quando una signora 50enne del posto, mentre passeggiava

per le vie del centro, ha subito uno scippo da parte di due ragazzi. Il primo a piedi che correndo strappava di dosso alla malcapitata la propria borsetta, il secondo che, poco piu’ avanti, attendeva il complice a bordo di uno scooter pronto per la fuga. Ma durante la fuga i ragazzi perdevano il cellulare. Così i carabinieri rintracciavano i due minorenni che, durante l’interrogatorio, confessavano lo scippo facendo recuperare anche la borsetta portata via alla malcapitata.
I due minori, su disposizione del magistrato di turno presso il tribunale dei minori, venivano affidati ai rispettivi genitori.