«All’Oratorio si scopre la gioia di stare insieme, è come una casa perché è accogliente come una famiglia e la famiglia è una scuola di umanità, di solidarietà, di condivisione, di amicizia. L’Oratorio è anche luogo di sport e di divertimento sano, è un luogo di vita».

Sono queste le parole con il quale il Sindaco di Alliste e Consigliere della Provincia di Lecce, Avv.Antonio Ermenegildo Renna, ha accolto la notizia dell’intervento finanziario concesso dall’Amministrazione provinciale a sostegno delle attività dell’oratorio della Parrocchia di San Leucio a Felline.

I finanziamenti, concessi a titolo di rimborso spese, sono volti a favorire le attività di oratorio finalizzate a favorire la crescita sociale ed educative dei minori, degli adolescenti e dei giovani e concernono le seguenti azioni: implementazione o riproduzione di iniziative finalizzate a favorire lo sviluppo, la realizzazione individuale e la socializzazione dei minori, degli adolescenti e dei giovani di qualsiasi nazionalità residenti nel territorio della provincia di Lecce; nuovi interventi ed iniziative a supporto della crescita dei minori e dei giovani con finalità sociali, educative, sportive e del tempo libero, in particolare progetti di prevenzione primaria per il disagio giovanile e minori a rischio di devianza; interventi di supporto nella relazione genitori/figli.

Il finanziamento concesso alla Parrocchia di San Leucio a Felline ammonta ad € 4.400,00 e risulta essere il più elevato tra i 51 progetti valutati da apposita commissione, in quanto significativo nei contenuti e meritevole.

«Gli Oratori – ha evidenziato il Sindaco Renna – sono elementi fondamentali del sistema integrato di servizi ed iniziative diretti alle famiglie ed ai giovani. Penso soprattutto alle famiglie con entrambi i genitori a lavoro per gran parte della giornata e che non saprebbero a chi lasciare i propri figli una volta rientrati da scuola. Le giovani generazioni stanno vivendo un momento particolarmente difficile, in cui gli stessi sono attori principali, sia attivi che passivi, di atti di violenza. Basta accendere la TV o leggere un giornale per rendersene conto. In questo senso incentivare, attraverso interventi come quello della Provincia di Lecce, l’attività degli oratori rappresenta una speranza per il futuro, in quanto ritengo che gli Oratori rappresentino luoghi sani per la crescita dei nostri ragazzi».

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

diciotto − 18 =