Tornano  lunedì 7 marzo presso il Teatro del Convitto Palmieri, alle ore 16.30, i “Frammenti di storia dell’impresa salentina – Testimonianze a confronto”, il ciclo di incontri promosso dal Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Lecce, per conoscere volti, storie e curiosità degli imprenditori che hanno scritto la storia dell’industria del Salento.

Giulio Musca, Salvatore Ruggeri e Giovanni Semeraro, moderati dal direttore del Nuovo Quotidiano di Puglia, Claudio Scamardella, ripercorreranno le tappe della propria vita professionale, cercando di evidenziare come sono riusciti, nonostante le difficoltà dei cicli economici e l’atavico gap infrastrutturale del meridione del Paese, a creare imprese di successo. Non mancheranno anche riferimenti al delicato momento del passaggio generazionale che, ciascuno, motu proprio, ha vissuto o sta vivendo in azienda.

Il ciclo di appuntamenti, cominciato in febbraio, prosegue, così, ogni primo lunedì del mese, con i protagonisti indiscussi dell’imprenditoria del nostro territorio.

“E’ stato accolto con grande entusiasmo – afferma Antonio Scarlino, presidente del GGI di Lecce – il primo appuntamento di febbraio con Antonio Filograna, Armando Pedone e Cosimo Romano. Tre grandi maestri dell’impresa che con le loro storie, il loro linguaggio, i loro valori sono stati capaci di trasmettere una grande forza e vitalità. E’ emerso, senza dubbio, il coraggio di chi ha voluto e saputo rischiare sulla propria pelle per il benessere sociale ed economico del Salento. Una terra diversa da quella che conosciamo oggi, ancora arretrata e, spesso, sconosciuta ai più, che ha saputo, però, trovare nell’intraprendenza dei suoi figli, la forza per emergere e conquistarsi un posto di merito nel panorama economico nazionale. Da questo nuovo incontro, ci aspettiamo di scoprire altre straordinarie storie dell’imprenditorialità salentina, con l’obiettivo di trarre utili moniti e suggerimenti anche per uscire dall’attuale fase di impasse dell’economia”.