Questo Giovedì la rassegna “Funky People” ospita il “black sound” di Soulfiero, Dj e appassionato conduttore della trasmissione radiofonica Soul Makossa su radio popolare salento (per seguirla on line: www.radiopopolaresalento.it)

Soulfiero ci condurrà questo giovedì alla scoperta dell’ “Afrobeat funk” più puro, quello che arriva direttamente dal continente nero, senza passare prima dagli Stati Uniti o dall’Europa.Il Funk ribelle e sanguigno del Nigeriano Fela Kuti, quello della “Antibalas Afrobeat Orchestra”, del più noto Manu Dibango e dello storico batterista Tony Allen.
Musica di protesta ma anche di festa che denunciava le sofferenze del popolo Nigeriano e dalla “Black people” in maniera controversa, attraverso la gioia dei suoi cori e dei suoi ritmi sincopati; brani esasperati dalle continue performance percussive che finivano spesso col superare anche i 20 minuti per ogni canzone.
Come da consuetudine, anche questo Giovedì Il Dj ospite sarà messo a dura prova da una consolle che prevede esclusivamente l’utilizzo dei fedelissimi giradischi Technics, unitamente a dischi su 33 e 45 giri, vinile e stile.
Il Giovedì al Caffè Letterario è “funky people”, rassegna musicale curata da Dj Kosmik che esplora il vasto universo della musica Funk espressa in tutte le sue forme.
Ogni settimana una nuova tappa sulla storia del Funk e dei suoi derivati,dalla Blaxploitation all’Italian Funk e alle colonne sonore da Film, dalla Disco-music targata Studio54 alla storica Motown records e al Northen Soul; un appuntamento coaudivato settimanalmente sempre da nuovi ospiti, tra musicisti e dj’s.