Il campione olimpionico alla sbarra (Atene 2004) sarà a Casarano in occasione dei trent’anni di attività dell’associazione sportiva «Tomsport».
Domani, domenica 6 Marzo 2011, alle 10.30, nella Palestra «Tomsport» di via Collodi, si svolgeranno i festeggiamenti in onore del trentennale di attività dell’associazione presieduta da Natascia Toma. L’evento è patrocinato dal Comune di Casarano – Assessorato allo sport.

Nel corso della cerimonia, ci sarà modo di ricordare i numerosi successi che hanno costellato la storia di una delle società più longeve ed attive nel panorama della ginnastica della provincia di Lecce. Saranno premiati, inoltre, i protagonisti di questa lunga storia, in particolare dirigenti ed atleti.
L’Associazione ha ricevuto dal C.O.N.I., nel 2010, la Stella di Bronzo al Merito Sportivo.
«La storia della Tomsport – dicono il sindaco Ivan De Masi e l’assessore allo sport Marcello Torsello – non si può racchiudere solo nell’impressionante elenco di affermazioni conseguite nella ginnastica artistica, a livello nazionale, regionale e provinciale. È una testimonianza esemplare della funzione sociale ed educativa dell’attività sportiva, strumento di dialogo ed integrazione, essenziale elemento nella maturazione psico-fisica dell’individuo. Tomsport, però, è soprattutto il racconto della vicenda umana e professionale di colui il quale sin dall’inizio ha incarnato il cuore pulsante dell’associazione. Al professore Tommaso Toma, per la sua carica di umanità, per l’impegno sociale e sportivo profuso, per l’attività di promozione della città e del territorio, va il nostro sentito ringraziamento».
Non è superfluo ricordare come, negli ultimi anni, la città di Casarano abbia assistito ad un progressivo innalzamento di livello in molte discipline sportive che, nonostante i lusinghieri risultati ottenuti, purtroppo godono di scarsa visibilità. I riconoscimenti conseguiti nelle varie specialità sportive dimostrano chiaramente come, grazie all’impegno di tante associazioni sportive attive sul nostro territorio, Casarano si è guadagnata una posizione di primo piano nel panorama sportivo nazionale.
«La presenza di Igor Cassina – conclude il sindaco – rende ancora più importante un appuntamento già di per sé storico, in quanto un campione olimpionico, oltre ad incarnare i più sani valori dello spirito sportivo, è il migliore esempio per i tanti giovani che si avvicinano con entusiasmo alla pratica sportiva, nella consapevolezza che, con l’impegno e la determinazione, anche i traguardi più lontani possono essere raggiunti».